Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy    

we plan the world of tomorrow.

EN FR IT ES

Strutture marittime e costiere

Questo settore si occupa della progettazione di opere marittime e di protezione dei litorali, come:

  • Moli foranei: strutture a parete verticale come cassoni cellulari in cemento armato/blocchi in calcestruzzo/palancolati tirantati, e strutture in scarpata con l'utilizzo di massi naturali e artificiali
  • Protezione del fondo dagli effetti di scalzamento ottenuta mediante speciali materassi e roccia
  • Dragaggi in tutti tipi di terreno
  • Banchine e moli: strutture aperte con pali in calcestruzzo o acciaio, strutture a gravità composte di blocchi di calcestruzzo o cassoni, e palificazioni ancorate o di tipo a cassone
  • Riabilitazione di strutture marittime deteriorate
  • Conche di navigazione
  • Bacini secchi per la prefabbricazione di strutture monolitiche galleggianti
  • Opere di presa, condotti, stazioni di pompaggio, e opere di scarico per sistemi di raffreddamento dell'acqua.
  • Protezione dei litorali, compresi I'analisi del regime costiero e del trasporto dei sedimenti mediante modelli matematici, la progettazione di pennelli, dighe sommerse ed emerse, e il ripascimento delle spiagge


Nella progettazione di tutte queste strutture, si è rivolta particolare attenzione alla durabilità dei materiali in ambiente marina e alla prevenzione della corrosione di strutture in acciaio. Prima di progettare le opere, si eseguono studi con modelli matematici del clima meteo-marino, incluse le condizioni estreme e la propagazione delle onde (anche onde di tsunami) per riprodurre tutti gli aspetti fisici. All'occorrenza, il progetto comprende la redazione delle specifiche tecniche e il coordinamento delle prove su modelli fisici, eseguite in laboratori specializzati di fama internazionale.

Studi particolari eseguiti con modelli fisici e matematici riguardano l'analisi dell'effetto della risonanza del bacino su opere mobili. Quando richiesto, questo gruppo fornisce anche assistenza in cantiere, nella forma della pianificazione e del monitoraggio dei parametri marittimi (come onde, correnti, trasporto solido, e torbidità), e della consulenza sulla scelta dei metodi migliori di lavoro e di protezione ambientale, e sulla scelta di materiali. Esegue anche delle prove per verificare i metodi di costruzione, delle previsioni del moto ondoso e del rischio di danni durante le fasi costruttive.