Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy    

we plan the world of tomorrow.

EN FR IT ES

ingegneria marittima e costiera

I progetti raggruppati sotto questa voce comprendono progetti di dighe foranee, protezioni dei fondali, dragaggi, banchine e moli, conche di navigazione, opere di presa, pipelines, stazioni di pompaggio, opere di scarico.

La categoria dei lavori marittimi ha a che fare anche con strutture non convenzionali, infrastrutture e relative attrezzature che non fanno di solito parte dello sviluppo del porto e degli impianti del Terminal, così come la progettazione di navi speciali, che principalmente si dedicano alle operazioni di costruzione e/o mantenimento delle opere. In questo contesto, con il termine “non convenzionale” si intendono progetti con speciali requisiti e in particolare che sono in grado di affrontare situazioni operative particolarmente impegnative (ad esempio tolleranze molto limitate, aree di intervento ridotte), con capacità estremamente ampie (ad esempio grandi capacità di carico distribuito e/o concentrato), e con particolari procedure di intervento (ad esempio criteri prestazionali in un contesto specifico).

Infine, questa categoria si occupa anche della gestione e dell’interfaccia con gli impianti meccanici ed elettromeccanici, con la strumentazione e controllo, con le infrastrutture e le pipelines, con Terminal petroliferi e gasieri.

I progetti appartenenti a questa categoria, si riferiscono a tutti gli stadi della progettazione, dalla fase concettuale a quella di pianificazione al Progetto Preliminare ed Esecutivo e possono riferirsi sia alla creazione di nuove infrastrutture sia alla ristrutturazione/manutenzione di strutture esistenti.